Corso di Agricoltura Sinergica

Il ritorno al contatto con i cicli della natura

coordinamento di EDEN

Associazione Janub (Lecce)

Orto Botanico del Salento, 12/14 maggio 2017

 

orario 9:30-13:30 / 15:00-18:30

 

Cos'è l'agricoltura sinergica?

“Mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile”

 

L'agricoltura sinergica è una pratica molto diversa dal modo che abbiamo tradizionalmente di immaginare un orto, è un modo diverso di coltivare e mangiare. E' una strada che si percorre mano nella mano con la natura, senza cercare di gestirla o manipolarla. E' un arte, una filosofia di vita, una scienza.

I prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti patogeni; attraverso questo modo di coltivare viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, promuovendo i meccanismi di auto fertilità del suolo e facendo dell'agricoltura un'attività umana sostenibile.

 

Descrizione

Tre giornate dedicate al tema dell'agricoltura sinergica e della permacultura. Analisi dell'orto creato, di come ha prodotto, quali sono le difficoltà riscontrate, pulizia delle vecchie coltivazioni, risistemazione delle aiuole, la costruzione di un semenzaio,  l'impianto di siepi frangivento, l'inserimento di alberi da frutto.

Si rilascia un attestato di partecipazione riconosciuto dalla Libera Scuola Libera di Agricoltura Sinergica "Emilia Hazelip".

 

Argomenti trattati

•        La vita del suolo

•        L'ambiente e le relazioni fra piante, animali e persone.

•        Le forme di gestione possibili.

•        Le coltivazioni da campo in maniera sinergica.

•        Piante annuali o biennali coltivate in maniera permanente.

•        Piante perenni.

•        Copertura del suolo non coltivato.

•        Concimazioni verdi.

•        Alberi da frutto.

Costo e modalita' di iscrizione

 

Il corso di secondo livello ha un costo di 100 euro, pasti e pernottamento esclusi. Per l'iscrizione al corso è sufficiente comunicare via telefono (Marco 347/1818252, Afro 388/7882675) o via mail (tojanub@gmail.com) nome, cognome, indirizzo e numero di telefono del partecipante e versare un acconto di euro 50,00 che verra' successivamente saldato per intero il primo giorno di corso.
Al costo del corso verra' aggiunto un costo di 6 euro per fini assicurativi.

Dati bancari del c/c su cui effettuare il versamento:
Banca Prossima - Iban: IT58S0335901600100000017587 intestato ad Associazione Culturale Janub.

Nella causale del versamento scrivere:

Nome, Cognome, Corso di II livello.
Si prega di inviare via mail a tojanub@gmail.com la copia di avvenuto pagamento.

Vitto e alloggio

Per il vitto e' previsto un servizio catering con cibo bio vegetariano al costo di 10 euro/giorno prenotabile ogni mattina all'apertura dei lavori.
– Per l'alloggio e' possibile pernottare all' Ostello del Sole a San Cataldo al costo di 10 euro in camerata da 5, 13 euro in camera doppia o 15 euro in camera singola, il posto tenda costa 5 euro. L' Orto Botanico (40°35'97.10" - 18°22'09.05") e' raggiungibile da San Cataldo con l'autobus n. 32 direzione Lecce scendendo alla fermata “stadio” e poi proseguendo a piedi o accordandosi con gli organizzatori (http://www.ostellodelsolelecce.it/).
– Altrimenti per l''alloggio ci sono innumerevoli B&B e strutture ricettive di vario genere a Lecce o San Cataldo.
E' consigliabile presentarsi presso la sede del corso almeno mezz'ora prima dell'orario di inizio del corso, in modo da poter procedere con calma alla registrazione e al pagamento della rimanente quota.

 

Come raggiungerci
In treno: Stazione ferroviaria di Lecce e poi seguire le indicazioni con le coordinate gps (40°35'97.10" - 18°22'09.05").
In aereo: Aereoporto del Salento (Brindisi), prendere il bus navetta per il City Terminal di Lecce uscendo dall'aereoporto subito a dx. Arrivati al City Terminal proseguire per la strada che porta a San Cataldo e da li' seguire le indicazioni con le coordinate gps.

 

A chi si rivolge?

Il corso di secondo livello è rivolto a chi ne ha già seguito uno di primo e l'ideale sarebbe che avesse anche fatto esperienza nell'orto almeno nelle quattro stagioni.

Cosa portare

Vestiti, scarpe e guanti da lavoro. Cappello per il sole e/o indumenti in caso di pioggia. Quaderno per gli appunti.

 

Biografia del docente coordinatore

Dhara Janneke Gisolf

Nata a Londra, padre Olandese, madre Cilena, cresciuta in Costa Rica. Laureata nel 2002 in Scienze Forestali in Olanda. Dal 2004 ha lavorato e abitato in America Latina ed Europa in realtà basate sulla Permacultura, l'agricoltura biologica e biodinamica. Dal 2010 abita in Italia e fa parte della Comunità Intenzionale La Città della Luce in provincia di Ancona, diventando Maestra di Reiki e Facilitatrice in Costellazioni Familiari. Nel 2013 diventa insegnante della Libera Scuola di Agricoltura Sinergica Emilia Hazelip e dal 2014 è responsabile della Azienda Agricola della Città della Luce. E' la fondatrice del comitato EDEN e Agricoltura Consapevole. Porta avanti il percorso attivo della Accademia di Permacultura Italiana dal 2013.

Per informazioni più dettagliate: http://www.agricolturaconsapevole.it/it/chi-siamo/dhara-janneke-gisolf

© 2018 by Fabio Ippolito - Fondazione Orto Botanico Universitario. Creato con Wix.com